INTELLIGENZA ARTIFICIALE E PROTEZIONE DEI DATI

In data 28 gennaio 2019, il Comitato istituito dalla Convenzione n. 108/1981 del Consiglio d’Europa ha pubblicato le linee guida sull’intelligenza artificiale e protezione dei dati (“Guidelines on Artificial Intelligence and Data Protection”; https://rm.coe.int/guidelines-on-artificial-intelligence-and-data-protection/168091f9d8).

Le linee guida sono indirizzate a operatori di policy privacy, sviluppatori di sistemi di intelligenza artificiale, produttori e service provider per garantire che le nuove applicazioni di intelligenza artificiale non comportino rischi di lesione della dignità umana e dei diritti fondamentali dell’individuo, con particolare attenzione al diritto alla protezione dei dati personali. Le linee guida sviluppano elementi già identificati nelle “Guidelines on the Protection of Individuals with regard to the Processing of Personal Data in a World of Big Data”, pubblicate dal Consiglio d’Europa nel gennaio 2017 e invitano le parti a basarsi sui principi di cui alla cosiddetta Convenzione 108+ (Convenzione 108 aggiornata nel 2018 e aperta alla firma dal 10 ottobre 2018), che si rifanno ai seguenti elementi chiave: liceità, correttezza, specifica finalità, proporzionalità del trattamento di dati, privacy by design e by default, accountability, trasparenza, sicurezza dei dati e gestione del rischio.

Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.